Siti Web, quali programmi utilizzare?

Pubblicato il da Alberto Rigamonti

Con l'avanzare dello sviluppo di internet oggi risulta semplicissimo per chiunque creare un sito. Dal blog personale al sito di news di grande successo, la rete è stracolma di siti che vengono spesso creati in poco più di una decina di minuti. Ecco un tutorial su come fare un sito sfruttando i vari programmi che la rete ci propone.

La scelta dell'host

Creare un sito web implica mettere dei file, nei quali si trovano i codici delle varie pagine, su uno spazio web. La prima scelta da fare è infatti quella dello spazio web nel quale si troverà il materiale di costruzione del sito.

Esistono host gratuiti. come Altervista, e host a pagamento come Aruba.

Gli spazi web gratuiti permetteranno di avere un sito web di secondo livello, ovvero nomesito.nomespazioweb.it. Ad esempio mariorossi.altervista.com.

Consiglio di iniziare, per provare, con un host gratuito.

I programmi per creare un sito

I due programmi più conosciuti per la creazione di siti sono Wordpress e Joomla.

Questi programmi non sono altro che la base per creare il proprio sito, comprendono un'interfaccia admin per seguire e modificare layout, pagine, ecc.

Anche chi non ha grandi basi riguardo i linguaggi (o non ne ha per niente), può creare un sito una volta capito come funziona l'interfaccia di questi semplici programmi.

Wordpress e Joomla: caratteristiche tecniche e installazione

Wordpress è un programma adattissimo ai blog, personali e non, molto facile da utilizzare e da installare e molto intuitivo. Non ha bisogno di spiegazioni, se non per l'installazione dei file, poiché spiegherà lui passo passo durante l'installazione.

Joomla è invece un po' più libero riguardo le modifiche ma anche più difficile da usare.

Entrambi i programmi offrono sul proprio sito web una guida precisissima in ogni dettaglio, nonché le FAQ.

Per installare i file è utile un programma per il trasferimento via FTP, chiamato Filezilla.

Una volta scoperto username, password e indirizzo FTP forniti dal proprio host bisognerà spostare nella cartella Public Html i file di installazione del programma.

Creazione di un database e installazione di un sito

Per scrivere informazioni su un sito, ovvero modificarlo, è necessario che sia collegato a un database, con i vari valori. Bisogna dunque creare un database, e in seguito modificare il file Config.php.

Per creare un database le info variano da host a host, mentre per modificare il file config basterà inserire alla voce giusta (lasciando le virgolette) username, password, nome del database e tutto ciò che viene richiesto.

Creare l'home page del sito

Pre creare una home page non c'è bisogno di molte spiegazioni, ci sarà una home page di base, da modificare con le proprie categorie, sezioni, ecc.

Entrambi i programmi risultano semplici per costruire un ottimo sito anche per le loro guide, incorporate nei file di installazione, che saranno d'aiuto nel primo utilizzo.

Commenta il post